Skylakes Coaching logo

SCOPRI IL PROGETTO SKYLAKES COACHING ALL’EVENTO DI PRESENTAZIONE

Giovedì 23 novembre 2017 ore 20.30
presso l’Auditorium Comunale di Marano Vicentino
in Via Guglielmo Marconi 7

Entrata libera – Serata informativa

I Coach

Coach Skylakes coaching

Marco Facci

Preparazione Atletica

Laureato in Scienze delle Attività Motorie e Sportive all’Università degli studi di Verona sono tecnico della Federazione Italiana Triathlon e Nuoto, preparatore atletico e fondatore del progetto Athletic Trainer.

“Ho deciso di entrare in Skylakes Coaching per contribuire, con preziosi consigli alla crescita degli atleti. Sono a disposizione di tutti coloro che vogliono prepararsi al meglio, allenandosi correttamente e migliorando la prestazione atletica, prevenendo infortuni e divertendosi.”

Coach Skylakes coaching

Giacomo Cortiana

Osteopatia e prevenzione

Diploma Universitario di Osteopatia ed European Franch School of Osteopathy di Lion (Francia), dal 2010 esercito questa professione.

“L’Osteopatia è direttamente legata allo sport perché permette di ridurre gli infortuni, aumentando la performance e favorendo un recupero più veloce. Ho deciso di inserirmi in questo progetto per mettere a disposizione le mie competenze a favore di tutte quelle persone che vogliono raggiungere degli obiettivi concreti.”

Coach Skylakes coaching

Paolo Marchesan

Nutrizione Sportiva

Professionista del Benessere da oltre 20 anni come Naturopata e Nutrition Sport Consultant diplomato presso il College of Naturopatic Medicine UK.

“Ho aderito al progetto Skylakes Coaching perché sempre più sportivi si rendono conto di quanto la nutrizione influisca sul benessere, sulla performance e sul recupero. Sono pronto a darti tutti i consigli per costruire l’alimentazione, la nutrizione ed il timing perfetti per te, perché tu possa raggiungere i tuoi obiettivi.”

Cos’è il coaching?

L’attività di coaching accelera la crescita dell’individuo consentendo ad ognuno di focalizzare in maniera più efficace e consapevole gli obiettivi da raggiungere e le conseguenti scelte da porre in atto.
Il coaching è una collaborazione tra coach ed atleta che, attraverso un processo creativo, stimola la riflessione, ispirando a massimizzare il proprio potenziale personale e professionale.
Grazie all’attività svolta dal coach, gli atleti sono in grado di apprendere ed elaborare le tecniche e le strategie di azione che permetteranno loro di migliorare sia le performance che la qualità della propria vita.

Cosa fa il coach?

Le principali responsabilità del coach sono:
– facilitare la scoperta, la chiarezza e l’allineamento degli obiettivi che l’atleta desidera raggiungere;
– accompagnare l’atleta in una scoperta personale di tali obiettivi;
– far in modo che le soluzioni e le strategie da seguire emergano dall’atleta stesso;
– lasciare piena autonomia e responsabilità all’atleta.

Nel coaching si osserva “dove si trova l’atleta oggi”, quale sia la situazione attuale di partenza, e si definisce, in comune accordo, ciò che egli è disposto a fare per raggiungere “la meta in cui vorrebbe trovarsi domani” definendo indicatori di risultato.
Generalmente un percorso di coaching si avvia con un colloquio personale privato per valutare le attuali opportunità e sfide dell’atleta, per definire le finalità della relazione, per identificare le priorità di azione e per stabilire quali sono i risultati specifici che si vogliono raggiungere.
La durata di una relazione di coaching varia in funzione dalle esigenze della persona o del team. I fattori che possono influire sulla durata comprendono: il tipo di obiettivi e di risultati che si vogliono raggiungere, il modo con cui le persone o i team amano lavorare, la frequenza delle sessioni.

A chi si rivolge?

Il cliente nel coaching può essere una persona o un team che vuole raggiungere un livello più elevato di performance, di apprendimento o di soddisfazione.
Ragioni per le quali una persona o un team possono scegliere di lavorare con un coach: c’è qualcosa in gioco, una sfida, un obiettivo protratto o una grossa opportunità, ed è urgente, importante o appassionante, o tutte queste cose insieme;
c’è il desiderio di ottenere risultati più rapidamente;
non c’è equilibrio tra il lavoro e la vita privata e questo genera delle conseguenze indesiderate;
la persona non ha identificato le sue potenzialità principali né sa come utilizzarle al meglio;
c’è il bisogno e il desiderio di essere meglio organizzati e sapersi meglio gestire.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER PER RIMANERE AGGIORNATO SUL PROGETTO SKYLAKES COACHING.

Compila il form qui sotto per iscriverti alla nostra Newsletter.